salerosaricette

…ricette vegane per vivere sano…


Lascia un commento

Patate in padella con cipolla rossa

Questa veloce ricetta è una semplicissima idea su come dare alle patate un tocco particolare…

INGREDIENTI:
  • 7 patate;
  • 1/2 cipolla rossa;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale q.b.

PREPARAZIONE:

Pelate le patate e tagliate a fette di circa 4 mm di spessore poi prendete la cipolla rossa e tagliatela a striscioline molto sottili.

Fate cuocere le patate in padella a fuoco medio per qualche minuto poi rigiratele.

Poi fate saltare un po’ in padella la cipolla rossa.

Alla fine unite le patate e la cipolla, cospargete con dell’ olio extra vergine di oliva e aggiungete un po’ di sale (io ho usato del sale aromatizzato al rosmarino).

Ecco fatto, adesso il vostro contorno è pronto  🙂

Patate e cipolla rossa

Seguite il mio blog anche su Facebook, cliccate MI PIACE sulla pagina salerosaricette !

Seguitemi anche su Google+, cliccate qui !

Annunci


Lascia un commento

Mini sformati di riso e zucchine con cuore di tofu

Ciao ragazzi, come state? Ecco un’idea per il fine settimana! Questi sformati sono facili da fare, belli da vedere e buoni da mangiare!!! 😉

INGREDIENTI PER 4 MINI SFORMATI:

  • 200 gr di riso thaibonet oppure basmati;
  • 4 zucchine grandi,
  • ½ cipolla;
  • 6 fiori di zucca;
  • tofu fresco;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale;
  • pepe;
  • curry;
  • basilico;
  • sesamo.

PREPARAZIONE:

Cucinate il riso con un po’ di sale. Nel frattempo tagliate le zucchine nel senso della lunghezza e cuocetele alla piastra; mettetele su un piatto e con un pennellino da cucina cospargetele di olio, sale e curry precedentemente mescolati tra loro. Continua a leggere


2 commenti

Dolce natalizio (Panettone vegano con gocce di cioccolato)

Giovedì sera sono andata a fare un corso di pasticceria vegana a Vicenza. Mi hanno insegnato a fare varie cosine buone buone tra cui il panettone. Visto che non manca molto a Natale, ieri mattina mi sono messa subito all’opera per provare l’impasto. Che soddisfazione!!! Sono riuscita a fare il mio primo panettone senza uova e burro! Ho commesso un piccolo errore infornandolo e si è sgonfiato un po’ ma pazienza, sbagliando s’impara!

Ecco la ricetta.

INGREDIENTI (tutti facilmente reperibili al negozio biologico):

  • 500 gr di farina di grano tenero tipo 0
  • 5 gr di sale
  • ½ buccia di limone grattugiata
  • 1 buccia di arancia grattugiata
  • 100 gr di olio di mais
  • 130 gr di sciroppo di grano
  • 20 gr di concentrato di mela
  • ½ cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 240 gr di acqua tiepida
  • 100 gr di gocce di cioccolato fondente
  • 1 stampo per panettone da 20 cm (io l’ho comprato in pasticceria perché al supermercato non l’ho trovato)

DCIM100MEDIA   DCIM100MEDIA

PREPARAZIONE:

Per prima cosa bisogna preparare il lievitino, quindi mescolate assieme 5 gr di lievito con 140 gr di acqua tiepida e lasciate riposare 5 minuti.

DCIM100MEDIA

Poi pesate 150 gr di farina, mettete in una terrina e unite il lievito con l’acqua, mescolate bene con la frusta e coprite il recipiente con il nylon (non usate la pellicola trasparente ma prendete un sacchetto di quelli che si usano per congelare gli alimenti), lasciate lievitare al caldo (più o meno 25°) per circa 2 ore.

DCIM100MEDIA   Lievitino dopo 2 ore

Trascorse le 2 ore, sciogliete il lievito rimanente con 100 gr di acqua.

In una terrina mescolate assieme la farina (350 gr), il sale, la vaniglia, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia.

DCIM100MEDIA   DCIM100MEDIA

Dopo aver mescolato bene, aggiungete l’olio, poi lo sciroppo, il concentrato di mela, il lievito, il lievitino e le gocce di cioccolato, impastate e manipolate almeno 5 minuti fino ad ottenere una consistenza morbida. Formate una palla e fate lievitare dentro una terrina coperta con il nylon per 45 minuti a circa 27°.

DCIM100MEDIA   DCIM100MEDIA

Fate scivolare l’impasto fuori dalla terrina e disponetelo delicatamente in uno stampo da panettone.

DCIM100MEDIA   DCIM100MEDIA

Attenzione: lo stampo del panettone deve essere già appoggiato sulla teglia da forno. (Io lo avevo messo sopra un piatto e quando l’ho preso in mano per infornarlo, l’impasto si è abbassato di circa 3 centimetri).

DCIM100MEDIA

Coprite lo stampo con il nylon e fate lievitare per circa 3 ore. L’impasto deve più che raddoppiare! Se dopo 3 ore l’impasto non è lievitato molto, non vi preoccupate, lasciatelo lievitare ancora 2 o 3 ore. Dipende molto dalla farina e dalla quantità di acqua, se l’impasto è un po’ più secco ci metterà di più per lievitare. (Io ho lasciato lievitare l’impasto 5 ore).

Infornate a 190° per 15-20 minuti, poi abbassate a 170° per altri 15 minuti circa. (Il mio forno scalda tanto e ho dovuto abbassare la temperatura di 10°).

Appena tolto il panettone dal forno, pennellate la parte superiore con un po’ di sciroppo di grano.

DCIM100MEDIA

Servire una volta che si è raffreddato.

L’ideale sarebbe fare il panettone il giorno prima così ha tutto il tempo di asciugarsi all’interno.

Il panettone si può conservare per circa 7-10 giorni in una busta di nylon ben chiusa.

Consiglio: quando il panettone viene tirato fuori dal forno tende un po’ a sgonfiarsi, per evitare questo potete inserire nella base del panettone 2 stuzzichini di legno e poi appendere il panettone a testa in giù per circa 30 minuti.

DCIM100MEDIA   DCIM100MEDIA

Dopo tante ore di attesa il vostro panettone è pronto!!!! Buon appetito!!!

DCIM100MEDIA    panettone vegano - Valentina Lunardon

Seguite il mio blog anche su Facebook, cliccate MI PIACE sulla pagina salerosaricette !

Seguitemi anche su Google+, cliccate qui !


Lascia un commento

Crema di zucca con tofu fresco e pane toscano.

La prima regola per una sana alimentazione è usare i prodotti di stagione… se la natura ci fornisce frutta e verdura in un determinato periodo dell’anno ci sarà un perchè… cosa dite?

Adesso è periodo di zucche quindi, la prima ricetta che vi propongo è una CREMA DI ZUCCA CON TOFU E PANE TOSCANO.

Immagine

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 700 gr di zucca
  • 1 cipolla bianca
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 1/2 l  di brodo vegetale biologico
  • tofu fresco
  • pane toscano
  • timo
  • sale e pepe

PREPARAZIONE:

Decorticate la zucca e tagliate la polpa a cubetti. Tritate la cipolla e fatela rosolare in pentola con un filo d’olio extravergine. Unite la zucca e fatela rosolare brevemente a fiamma vivace, poi unite il brodo caldo e fate cuocere fino a quando la zucca sarà diventata morbida. Frullate tutto (deve diventare una crema), unite qualche fogliolina di timo e aggiustate di sale.

Versate la crema di zucca in bicchieroni oppure coppette, prendete un po’ di tofu fresco e mettetelo sopra la crema bollente (così inizierà a fondersi), inserite nel bicchierone una fetta di pane toscano precedentemente tagliata nel senso della lunghezza e fatta riscaldare in forno o nel tostapane per renderla croccante. Aggiungete un filo d’olio sopra il tofu e un pizzico di pepe grattugiato al momento.

La crema di zucca è pronta, buon appetito!

Crema di zucca vegana

Seguite il mio blog anche su Facebook, cliccate MI PIACE sulla pagina salerosaricette !

Seguitemi anche su Google+, cliccate qui !